15 agosto, Madonna Assunta e … “turta de la Madona”

13.08.2015

E’ ferragosto: l’attività di Biorama prosegue senza sosta, nonostante il picco feriale del 15 agosto: cavare patate (buon raccolto quest’anno), piantare e seminare le varietà autunnali, raccogliere pomodori maturi per produrre la passata (sarà pronta per settimana prossima) e tanti altri lavori ancora.

Ma per Andrea è anche la Festa della Madonna Assunta che si celebra a Bizzarone, il paese dove è cresciuto e risiede tuttora. E la festa della Madonna è fortemente caratterizzata dalla tradizione della “Torta della Madonna”, o, meno usato, “Torta delle mosche”.

L’origine si perde negli anni: una torta povera, con base di “pan poss” , pane raffermo, inizialmente resa più gustosa con l’aggiunta di qualche  ingrediente più aristocratico per arricchire l’impasto e rendere appetibile il prodotto cotto. Col passare degli anni, e soprattutto dagli anni ’60 grazie al benessere più diffuso, la torta ha iniziato ad impreziosirsi con l’aggiunta di prodotti molto ricercati. Ma soprattutto è scattata una sorta di gara a chi fa le torte migliori tra le famiglie e le donne che le preparano . Sì, perchè di torte non se ne fa una sola, ma tante, anche dieci, o quindici, per distribuirle a parenti di paesi più lontani, ad amici e conoscenti. E la cottura dei dolci non avviene nel forno di casa, ma in quello capiente del Panificio Gianella. Nei giorni precedenti la festa occorre prenotare e attendere il proprio turno per portare le torte alla cottura.

Non avete mai visto una “Turta de la Madona”? Eccovi alcune immagini delle torte preparate dalla mamma di Andrea.

001002003004005

Nell’ordine appare il pane sminuzzato pronto per l’impasto, alcuni degli ingredienti pronti per l’uso (non sono ritratti i pinoli): ci sono anche prodotti un po’ misteriosi e non indicati a nessuno per mantenere il proprio segreto. Infine, l’impasto finale, reso scuro da abbondante cacao, pronto per essere collocato nelle teglie di cottura.

011010

Sopra vedete  le torte al loro arrivo dal forno della panetteria.

007

E questa è la torta riservata  agli uomini di casa. Domani pomeriggio i clienti di Biorama potranno assaggiare un po’ del dolce tradizionale.

Le nostre ultime novità

Da ANIMALI FELICI a uova sicure secondo natura

11.11.2019
Quando Andrea ha registrato presso la ASST di Olgiate Comasco il piccolo allevamento di animali da cortile,  l’ha voluto denominare “Animali felici” e tale risulta essere non solo dai documenti,…

PATATE Biorama: una grande fatica, ma in cambio un prodotto sano e sicuro

18.09.2019
Nel campo delle patate sono tornati i cinghiali per la seconda volta e così ci siamo decisi ad organizzare una giornata intera per raccogliere i frutti del nostro lavoro. Siamo…

CINGHIALI, anche loro scelgono... Biorama!

07.09.2019
Nella nostra zona da un po’ di tempo si susseguono segnalazioni sulla presenza dei cinghiali: avvistamenti in diverse località, qualche appezzamento di terreno rovistato dai loro zoccoli e dal grugno,…

Vieni a trovarci!

Via Prevosa 26,
22070 Albiolo (CO), Italia

+39 339 6076 838

Vendita Diretta:

Martedì  14-18
Venerdì  14-18
Sabato  08-12  e  14-16

Iscriviti alla Newsletter!

Per tua comodità, posso inviarti una mail ogni inizio settimana con il listino aggiornato per poter fare il tuo ordine e per tenerti aggiornato sulle ultime novità di Biorama.